I giovani argentini al servizio dei più fragili per la 3° edizione di "Voluntariado"


Si è svolta anche quest'anno, per la terza edizione, nel Piccolo Cottolengo Don Orione di Claypole (Argentina) l'iniziativa “Voluntariando”, consistita nel fornire supporto ai residenti delle diverse case, come fece lo stesso Don Orione all’inizio della sua Opera, nello spirito di “vedere e servire Cristo nell’uomo”.


All’evento hanno partecipato principalmente ragazzi e ragazze tra i 18 e i 25 anni, provenienti dalle parrocchie, dalle scuole e dalle molte realtà di animazione pastorale dell’Opera Don Orione in Argentina. Quest’anno hanno aderito giovani provenienti da Barranqueras (Chaco), Claypole, Córdoba, Mar del Plata, Mendoza, San Francisco (Córdoba) e Victoria (Buenos Aires).


Le attività quotidiane si sono suddivise tra lavoro e preghiera. Il mattino era dedicato all’attenzione diretta dei residenti, seguendo le indicazioni dello staff professionale di ciascuna famiglia, con attività che includevano gli spostamenti, ma anche aiutare a mangiare e l'igiene personale. Nel pomeriggio, i ragazzi hanno potuto partecipare a colloqui di formazione guidati da fr. Jorge Silanes e da Laura Reyna e Melina Ceballos, della squadra di volontari del Cottolengo. (www.donorione.org.ar)

2 visualizzazioni0 commenti