Venezuela: per l’Anno dei Giovani Orionini la statua della “Divina Pastora” indosserà un’immagine di














In occasione dell’Anno dei Giovani Orionini, che sta celebrando tutta la famiglia di Don Orione, il 14 gennaio la statua della Divina Pastora di Barquisimeto, protettrice della città e una delle icone religiose più importanti del Venezuela, indosserà una medaglia raffigurante proprio San Luigi Orione.


La medaglia sarà delimitata dai colori giallo e bianco, che rappresentano la bandiera vaticana, segno della fedele al Papa della Congregazione, e nella parte superiore avrà due fiori di stoffa, uno giallo e uno viola, a richiamare il logo dell'anno giubilare, che rappresenta due fiamme, simboleggiano l'amore verso Dio e quello verso i Fratelli.


Il 14 gennaio è, inoltre, un giorno particolare perché ogni anno in questa data si realizza una processione dell'immagine della Divina Pastorella che arriva fino alla cattedrale metropolitana di Barquisimeto. È la seconda processione religiosa più importante dell'America Latina.




25 visualizzazioni0 commenti